Polpette di ceci, sgombro e limone

Ciao!

Non sono una grande amante della carne, ne mangio veramente pochissima e solo carni bianche. Se non fosse per le mie figlie, penso che non la mangerei proprio, ma loro non mangiano legumi, tofu e verdura in generale, quindi l’unico modo che ho per introdurre nella loro alimentazione le proteine, è la classica fettina di carne impanata, come piace a loro.

Ogni tanto, però, riprovo a far assaggiare loro delle alternative, nella vita si cambia quindi spero sempre che un giorno gradiscano quelle cose che ora “rifiutano”.

Così ieri sera per cena, ho provato questa ricettina veloce veloce, delle polpettine sfiziose che nella loro semplicità conquistano, l’abbinamento ceci-sgombro e limone è eccezionale!

Vi chiederete, le hanno mangiate? Diciamo che ne hanno assaggiata una… ma non demordo, la speranza è sempre l’ultima a morire 😉

Vi consiglio di provarle, sono un’ottima idea da presentare come finger food, e sono perfette da portare con voi nelle vostre scampagnate, insomma Viva le polpettine vegan!

INGREDIENTI

* 200 g di sgombro sott’olio
* 200 g di ceci cotti
* buccia grattugiata di un limone
* origano
* 2 uova
* pangrattato
* olio di semi di arachidi

PROCEDIMENTO

1 – Mettete nel mixer i ceci con lo sgombro, un uovo, l’origano e la buccia grattugiata del limone.

2 – Frullate il tutto fino a ottenere un composto omogeneo.

3 – Mettetelo in una ciotola, aggiungete 3-4 cucchiai di pangrattato e iniziate a formare delle polpettine. Passatele nell’uovo sbattuto quindi nel pane grattugiato.

4 – Friggetele e una volta pronte, mettetele a scolare su della carta assorbente

Bon Appétit!

Con questa ricetta partecipo

Questa è mia seconda ricetta per il contest #ilmiopicnic Ricetta in vasetto con Le conserve della nonna in collaborazione con iFood.

4 Comments

  • Reply
    Piccolalayla - Profumo di Sicilia
    14 aprile 2017 at 8:20

    Bellissime e sopratutto buonissime!!!! Non demordere i bambini cambiano gusti dall’oggi al domani e poi le polpettine piacciono sempre a tutti… magari domani le vorranno per fare merenda… ! A presto e Buona Pasqua LA

    • Reply
      Sara Fumagalli
      18 aprile 2017 at 17:32

      In ritardo auguri anche a te, non demordo ma l’impresa con il passare degli anni si fa sempre più ardua 🙁

  • Reply
    zia consu
    14 aprile 2017 at 8:39

    Davvero un’idea molto molto sfiziosa 😛
    Intanto ne approfitto approfitto per farti i miei migliori auguri di felice Pasqua e non dimenticare di partecipare anche al nostro contest “al km0” 🙂 ti aspettiamoooo http://ibiscottidellazia.blogspot.it/2017/04/contest-al-km-0.html

    • Reply
      Sara Fumagalli
      18 aprile 2017 at 17:32

      Anche se in ritardo ti ringrazio per gli auguri e spero che anche tu abbia trascorso delle buone feste <3

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Risotto al salto