Cake inglese alle pesche

Hola!

AMO la primavera, sebbene da un punto di vista fisico mi “abbatta” un pochino, da un punto di vista psicologico mi sento rinascere come la natura!

Le prime giornate di sole tiepido, l’erba di un verde brillante, le piante che iniziano a germogliare, i primi fiorellini.. che bellezza! E inizia la voglia di trascorrere il tempo all’aria aperta, di pensare a picnic o merende in mezzo alla natura, mare o montagna che sia …che ne dite di un dolcetto da portare con voi nelle vostre scampagnate?

Con grande piacere partecipo con questa ricetta al contest #ilmiopicnic Ricetta in vasetto con Le conserve della nonna in collaborazione con iFood.

Cinquanta blogger, tra cui la sottoscritta, proporranno tante ricette dall’antipasto al dolce, andate a questo link per vedere tutte le ricette in gara!

INGREDIENTI

*180 g di pesche sciroppate tagliate a pezzettini
* 275 g di farina 00
* 75 g di farina di mandorle
* 1 bustina di lievito per dolci
* 225 g di burro morbido
* 225 g di zucchero
* 4 uova

PROCEDIMENTO

1- Tagliate le pesche sciroppate a pezzettini e asciugatele con la carta da cucina.

2 – In una ciotola mettete tutti gli altri ingredienti e lavorateli con le fruste fino a ottenere un composto cremoso e omogeneo.

3 – Unite ora le pesche e delicatamente mescolate il tutto. Versate l’impasto nello stampo precedentemente imburrato e infarinato, cucinate a 160° per circa 1 ora (fa sempre fede la prova con lo stuzzicadenti per verificarne la cottura, deve uscire asciutto dal centro del dolce).

Bon Appétit!

Con questa ricetta partecipo

Consiglio!
Potete tagliare il vostro cake a cubotti e portarlo con voi dentro una ciotolina o il vasetto stesso delle pesche sciroppate, se poi siete golosi come me, beh allora io vi consiglio di spalmare anche un pochino di confettura sopra ogni bocconcino!

 

2 Comments

  • Reply
    lisa fregosi
    17 marzo 2017 at 8:46

    molto invitanti!
    Brava

    • Reply
      Sara Fumagalli
      17 marzo 2017 at 17:47

      Grazie Lisa <3

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Risotto al salto