TARTELLETTE CON FORMAGGIO DI CAPRA, UVA ARROSTITA E ROSMARINO

Hola!!!!!!!!!!!!!!!!

Finalmente, dopo la pausa estiva, riparte  Re-Cake 2.0! Questo mese noi dello staff siamo rimasti affascinati da queste tartellette davvero particolari, un guscio di farina di mandorle racchiude una crema dolce-salata, che viene esaltata da dell’uva arrostita!

Curiosi?

tartelletta con uva passita e formaggio

INGREDIENTI

(per 4 tartellette da 10 cm)

Per i gusci delle tartellette
190 grammi di farina di mandorle

20 gr di farina 00
10 gr di tapioca o fecola di patate
45 ml di olio più altro per oliare gli stampi
1/4 di cucchiaino di lievito chimico
ka punta di un cucchiaino di sale
1 uovo

Per la farcia al formaggio di capra
225 grammi di formaggio di capra morbido
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaio di rosmarino fresco
15 ml di olio extravergine di oliva
30 ml di di succo di limone
qualche cucchiaiata di acqua
sale qb
pepe qb

Per l’uva arrostita
250 grammi di uva bianca o nera di una varietà senza semi
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
sale qb
pepe qb

tartelletta con uva

PROCEDIMENTO

PREPARATE I GUSCI DELLE TARTELLETTE
Preriscaldate il forno a 175°C.
Oliate leggermente gli stampi che utilizzerete e mettete da parte.

Riunite tutti gli ingredienti in un’ampia ciotola e mescolate bene.
L’impasto tenderà leggermente a sbriciolarsi, ma si compatterà quando sarà pressato negli stampi.
Suddividete l’impasto equamente negli stampi e pressate beneformando uno strato uniforme sia sul fondo che sui bordi.
Mettete gli stampi in una teglia e infornate per 15-20 minuti o finché i gusci delle tartellette non saranno ben dorati. Se dovessero scurirsi troppo, copriteli con un foglio di alluminio.

Una volta cotti, rimuovete gli stampi dal forno e fate raffreddare.
Portate la temperatura del forno a 200°C per cuocere l’uva.

PREPARATE LA FARCIA
Mentre i gusci delle tartellette si raffreddano, mettete l’aglio e il rosmarino in un frullatore o un tritatutto. Azionatelo a impulsi per più volte, fino a sminuzzarli.
Aggiungete ora il formaggio di capra, l’olio e il succo di limone.
Frullate finché non avrete ottenuto una consistenza liscia e cremosa, aggiungendo se necessario un po’ d’acqua, poca alla volta, per far sì che sia bella vellutata. Non aggiungetene comunque più di 60 ml.
Rimuovete i gusci delle tartellette dagli stampi e sistemateli su un piatto da portata. Assicuratevi che siano completamente freddi.

Riempiteli ora con la farcia al formaggio, livellando bene la superficie con una spatola, se necessario.
Mettete le tartellette in frigo affinché si rassodino. 

PREPARATE L’UVA ARROSTITA
Preriscaldate il forno a 200°C
Prendete una teglia dai bordi bassi e disponetevi i grappoli d’uva in un unico strato.
Irrorate con l’olio e condite con sale e pepe.
Cuocete in forno per 15-20 minuti, finché gli acini non inizieranno a scoppiare e il succo che li circonda non inizia a caramellare.
COMPLETATE LE TARTELLETTE
Quando l’uva si sarà raffreddata e la farcia al formaggio si sarà rassodata, disponete i chicchi sulle tartellette. Decorate con rosmarino fresco e servite subito o conservatele in frigo fino al momento di servirle.
tartelletta con uva passita e formaggio capra
INDICAZIONI PER PARTECIPARE!
 Come sempre dovrete seguire la ricetta proposta da Re-Cake 2.0, potrete fare delle piccole personalizzazioni ma SENZA stravolgere l’essenza della preparazione.


COSA POTETE VARIARE
– potete usare fichi e/o uva
– potete sostituire la farina 00 con una a vostro piacere
– il tipo di formaggio purchè sempre di capra 

COSA NON SI PUO’ VARIARE!
tutto il resto!

SI GIOCA DA OGGI SINO AL 30 SETTEMBRE.

tartelletta con uva passita e formaggio capra dolcizie

Prelevate la locandina e lasciate le vostre Re-Cake #17
nel blog Re-Cake 2.0, dove trovate anche il regolamento completo!

recake2.0 _17

CUORE DI MAMMA (IL MIO!) 😀
“MAMMA FACCIAMO CHE LE FOTO LE FACCIAMO ANCHE NOI?”
IL MIO SENSO DELLA VITA? LORO….
(sotto le loro rispettive foto ed io che le riprendo con il cellulare..)

tartellette Collage

I vincitori del mese scorso:
Congratulazioni !!!

VI ASPETTIAMO NUMEROSI!

firma

4 Comments

  • Reply
    zia consu
    6 settembre 2016 at 20:32

    Che bello rileggerti Sara e che graziose tartellette che salutano l’estate ci hai offerto, grazie .-)

    • Reply
      Sara Fumagalli
      8 settembre 2016 at 12:05

      Ciao, come ti ho scritto anche su fb ti ringrazio perchè sei sempre presente e dolcissima <3

  • Reply
    SELENE
    26 settembre 2016 at 23:07

    Meravigliose queste tartellette mi hai fatto venire la voglia di provarle!!! Ma sono in ritardassimo per re-cake ci provooooo

    • Reply
      Sara Fumagalli
      27 settembre 2016 at 13:21

      Dai hai tempo fino al 30! ti aspettiamo !!!

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Risotto al salto